Graziosamente, mamma Microsoft, di tanto in tanto si diletta a “togliere” da sotto i piedi di collaudati impianti di rete, importanti caratteristiche. Proprio recentemente alcuni client “ospiti” di una rete, il cui accesso ad Internet √® gestito e protetto da Squid + DansGuardian ( installati su un server Linux con autenticazione degli utenti tramite NTLM ), dotati del nuovissimo Windows 7, fallivano sistematicamente l’autenticazione e venivano bloccati nella navigazione (che invece con le stesse credenziali era garantita ai guest XP e Vista).

La soluzione per ovviare al problema è attivare in Windows 7 il livello di compatibilità NTLM V1 e V2.

  1. Sulla macchina Windows 7 avviare Regedit (con privilegi di amministratore)
  2. Navigare alla chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Lsa
  3. Controllare che esista la chiave LmCompatibilityLevel. Se non esiste create la chiave di tipo DWORD.
  4. Modificate il valore della chiave LmCompatibilityLevel al valore 1
  5. Chiudete regedit
  6. Riavviate il pc con Windows 7

Per riferimenti su cosa significhi questa chiave potete trovare informazioni sulla Technet Microsoft.

Grazie Rob per la segnalazione.